lunedì 28 febbraio 2011

LA GOLA, LA GOLA LA GOLA!


Lo lo, lo so lo so, è veramente troppo! Ma non siete obbligati a fare il bis! Questo non è un dessert, è “Il Dessert”, la cosa più buona che ci sia in assoluto, è di una delicatezza e di una golosità allo stesso tempo unica, mi fa impazzire! E' la Crème Brulée!
La ricetta che eseguo è quella infallibile e super collaudata di mio suocero, con questa ha preso per la gola tutti i suoi clienti nei vari ristoranti in cui ha lavorato, ricordo ancora la volta che me l'insegnò perché me la dimenticai subito, si tratta di 13 anni fa' e all'epoca la cucina non m'interessava per nulla, ma mi ricordo benissimo l'abilità e la destrezza con cui maneggiava la grossa e pesante pirofila con il dessert all'interno, per far sì che il caramello si espandesse in modo uniforme sulla superficie, avevo una paura da matti perché a me sarebbe caduta per terra dopo un secondo, a lui.... manco una volta è successo, era infallibile!

Oggi che adoro la cucina, ma soprattutto che Filippo mi reclama questo dessert, ho dovuto chiedere aiuto a Sua Maestà Simonetta che è stata ben felice di cedermi la ricetta segreta:

Ingredienti per una pirofila da 8 persone:
Per la crema:
Panna da cucina (io utilizzo panna chef) 1 lt
10 uova intere
250 gr di zucchero semolato

Per il caramello: 300 gr circa di zucchero semolato


Sbattere le uova con lo zucchero amalgamando delicatamente la panna da cucina avendo cura di non incorporare aria. Riporre il composto coperto da pellicola trasparente in frigo a riposare per tutta la notte. Il mattino seguente accendere il forno a 150°, riprendere il composto dal frigo e mescolarlo delicatamente, versarlo in una pirofila e porla in un recipiente contenente acqua calda, infornare per un'ora, sfornare e lasciare raffreddare la crema nell'acqua. Appena è fredda riporla in frigo per 5/6 ore, al momento di servirla preparare il caramello: versare lo zucchero in una padella antiaderente e porla sul fuoco moderato, muoverla senza toccare lo zucchero per non formare grumi. Appena vediamo che il caramello si sta formando mescoliamo delicatamente e versiamo velocemente sulla crema fredda. E' una goguria spaccare lo strato di caramello ed affondare il cucchiaio nella crema morbida e golosa! Mmmmm, me n'è avanzata un po' quasi quasi....                                                                                                                                                              
No no non posso, devo ancora smaltire il triple brownie chocolate crunch di ieri sera!

Con questa ricetta partecipo al concorso "Diventa chef e vai in TV"
Ciao
Deborah

11 commenti:

  1. Me encantó la gola gola se ve precioso el postre,se ve rico bien gourmet ,bravo precioso,abrazos y cariños.

    RispondiElimina
  2. NOOOOOOOOOOOOOOO DI MATTINA NON SI PUO' VEDERE UNA COSA COSI' BUONAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!BRAVAA!!

    RispondiElimina
  3. Margherita ti ho fatto alzare l'idice glicemico? E' proprio buona, tantissimo!

    Rosita la garganta!!! Porque esto es sólo para postres golosos cierto, y parece uno de esos verdad? Un beso

    RispondiElimina
  4. ma è fantastica!!!!!!!!
    davvero meravigliosa, una delizia per gli occhi e per il palato...bravissima!!!!
    a presto,
    ciaoooooooooo

    RispondiElimina
  5. Ma di sera si può mangiare una cosa cosi buona,magari solo quella!Grazie anche a chi ti ha insegnato a fare questa bonta!!

    RispondiElimina
  6. Sgt Pepper benvenura nel mio blogghino, in effetti la crème brulée è un dessert veramente goloso, ma non è difficile da fare, difficile è solo il passaggio con il caramello!

    Leonella (mamma) a cena si può mangiare...ma dopo ti serve la Signora Brioschi :-)!

    RispondiElimina
  7. Una vera delizia! Complimenti, bravissima, baci

    RispondiElimina
  8. confermo in toto tutto quello detto da deborah,troppo buona e miricordo sempre quando la simonetta la faceva all'albergo e finito il servizio "se avanzava"

    RispondiElimina
  9. Oh che onore! Chi si vede a commentare i nostri pasticci! Te la ricordi vero France'? Te hai mangiato proprio l'originale sicché testimoni che è un dessert da bis e tris:-)?

    RispondiElimina
  10. E' verooooooooooooooo,France ,ma penso che avanzasse sempre..

    RispondiElimina
  11. I really like reading through a post that will make men and women think.
    Also, thank you for allowing for me to comment!

    my web site ... toy story 3 themed party

    RispondiElimina

gli impastatori dicono: